Archive for maggio 26th, 2018

ANCORA SORRISI

 

ANCORA SORRISI

       

SENSO PRATICO

Un padre invia un assegno al figlio, con questo biglietto:

“Ecco i 100 euro che mi hai chiesto. E fa’ attenzione agli errori, 100 si scrive con due soli zeri!”

   

SAGGEZZA

In una riserva di Pellirosse, un senatore USA domanda al grande capo Orso Veloce

  • Lei ha osservato l’evolversi della nostra civiltà, le nostre guerre, i nostri progressi tecnologici, i nostri successi e i nostri errori. Secondo lei dove abbiamo sbagliato di più?

Il grande capo ci pensa un attimo e poi dice:

  • Quando siete venuti, noi correvamo liberi, niente tasse, niente debiti, c’erano molti bisonti, l’acqua pulita e cibo a volontà. La donna faceva tutti i lavori di casa e l’uomo cacciava e pescava.

Poi con un ghigno aggiunge:

  • Solo l’uomo bianco è così stupido da pensare di poter migliore un simile sistema…

DUBBIO

Un funzionario di banca si confida con un collega:

  • Sai, inizio ad avere molti dubbi sulla fedeltà di mia moglie. Quando ci siamo sposati abitavamo a Milano, poi sono stato trasferito a Pisa, e da sei mesi siamo qui a Roma.

  • E allora?

  • Abbiamo sempre lo stesso postino!

   

CONSIGLI UTILI

Una rivista femminile pubblica cinque consigli di saggezza per giovani donne:

1 – Trova un uomo che ti aiuti volentieri in casa e che abbia un buon impiego.

2 – Trova un uomo spiritoso che ti faccia ridere.

3 – Trova un uomo affidabile che non ti dica mai bugie.

4 – Trova un uomo che sappia amarti appassionatamente.

5 – Fa in modo che nessuno di questi quattro sappia dell’esistenza degli altri.

   

MEDIUM

In un teatro un medium esegue una performance. Entrato in trance, esclama:

Il nome ‘Vecchio Mulino Rosso’ dice niente a qualcuno del pubblico?

Incredibile – si meraviglia una ragazza – era il nome della cascina di mia nonna!

Credo di potermi mettere in contatto con lei, spiega il medium.

Anch’io, risponde la ragazza, la nonna è seduta qui accanto a me.

 

CINEMA AMERICANO

A Hollywood, se non avete uno psicanalista, vi prendono per pazzo.

   

GIUDICI POPOLARI

Un tale è accusato di omicidio. Pensa di non potere evitare una pesante condanna, così cerca di farla ridurre da omicidio volontario a colposo corrompendo un giurato.

Alla fine il verdetto è: omicidio colposo.

L’accusato, soddisfatto, chiede al giurato:

  • Ma come hai fatto? Non credevo ci saresti riuscito!

  • Non è stato facile, gli altri volevano assolverti.

       

GELOSIE

Un marito gelosissimo deve partire per un viaggio d’affari, e dice a un amico:

  • Ti affido un compito delicato: sorveglia mia moglie, e se noti qualcosa di strano avvertimi immediatamente.

Tre settimane più tardi, riceve il seguente SMS: «Torna subito»

L’uomo salta sul primo aereo e corre dall’amico.

  • Allora che succede?

  • Da quando sei partito, il tuo vicino di casa è andato tutte le sere da tua moglie.

  • E me lo dici solo adesso?

  • Tu mi avevi raccomandato di avvisarti se fosse successo qualcosa di strano: beh, ieri sera non è andato.

       

 

SULL’ARCA DI NOÉ

Sull’Arca, Noè si annoia e la moglie gli consiglia di distrarsi pescando. Noè segue il suggerimento, ma dopo mezz’ora torna, sempre annoiato.

  • Perché hai smesso di pescare tanto presto?

  • Avevo solo due vermi!

   

PRATICITÀ DEL MATRIMONIO

Una bambina al papà, guardando le foto del matrimonio:

  • Qui è quando la mamma è venuta a lavorare per noi?

     

PREMIO PER I BUONI

Un tale rincasa con un sacchetto di caramelle e dice ai quattro figli:

            • Allora, piccini, queste caramelle sono per chi obbedisce sempre alla mamma e fa tutto ciò che dice lei: per chi sono?

            • E i bambini in coro:   Per te papà!