Archive for dicembre 26th, 2017

ARTI e MESTIERI di Antonino5.RM

   

ER FRESATORE

 

Tutti li mestieri so belli,

pe’ chi cià la volontà de falli,

ce né uno sopra a tutti quelli

che quanno te lo metti a fa te fa sognà.

 

Quanno t’appressi la mattina

verso la piccola officina

lasci la famija tutta sola,

un bacio, un saluto,

giù per le scale,

ma un pensiero te consola 

   

Un pensiero grande, anzi immenso

vai dall’amica tua fedele,

che te dà er sostentamento.

 

Appena la rivedi

ce fai un pensierino sopra.

Je dici, oggi famme la brava,

nun me fa quarche sorpresa.

 

Quanno metto er tamburo a zero

pè quarche spostamento

aiuteme tu pure, cosi ce stamo dentro.

 

 

Quanno  ciò da fa un pezzo complicato

sia de ferro, alluminio o d’acciaio

me lo sstudio attentamente,

lo calcolo ce parlo,

fino a quanno l’ho inquadrato.

Da ‘n pezzo de fero tutto arugginito

fresa, fora, asporta e misura,

 

e se l’hai fatto bene in tolleranza

te fa fa sempre bella figura.

Te fa sinti ‘n’artista come Raffaello.

Nun vorrei peccà de presunzione

o esse giudicato male, ma suppergiù

per me è quasi tale e quale.

 

De sollievo

Se poi invece d’esse ‘n pezzo duro

è un pezzo cristallino

e ce devi tira fori ’na forma

co tanti ghirigori

allora si che so dolori.

 

Te devi mette a lotta a viso aperto

 co ‘na sostanza tanto cristallina

che a ogni passata che je dai

devi di ‘na preghierina.

   

Ma quanno con astuzia e pazienza

er pezzo c’hai finito n’mano

dai n’sospiro  de sollievo

da quella sofferenza,

 

sofferenza de tensione umana

che se la sente

solo chi lavora co coscienza.

 

Se ner mentre fai sti pezzi

t’affiora nella mente

quarche problema famijare

cerchi de mannallo via,

ma te riaffiora tale e quale

intanto attacchi la passata,

arrivi, fermi, misuri e controlli

ma pe fa na mossa brusca e spicciatte

te sbai leva e er pezzo parte.

   

Er pezzo parte

si, ma dentro ar core tuo solo tu lo sai,

ne pe mancanza d’esperienza o volontà

ma pe li problemi della vita d’oggi

che nun te fanno più pensà

a quello che stai a fa.

 

Mi auguro che piacerà a quaercuno