Archive for agosto 8th, 2017

INCENDI ESTIVI

  INCENDI ESTIVI  

L’Italia brucia, dal Lazio alla Campania, dalla Sicilia alla Sardegna ma non solo.

  67140  

Per la maggior parte sono incendi dolosi, ma quali sono i motivi che spingono i piromani ad appiccare il fuoco nelle zone boschive. Per quali fini si vuole distruggere l nostro patrimonio arboreo di fondamentale importanza per la vita degli esseri viventi e dello stesso pianeta?

  forest-fire-432870_1280  

I motivi sono molteplici:

  • Recuperare aree per i pascoli;

  • Acquisire nuove zone da destinare all’edilizia abitativa e turistica;

  • Vendette personali verso i proprietari dell’area… per causare un danno economico con la distruzione di sugherete ed altre colture di reddito;

  • Non sono escluse semplici manie incendiarie di menti malate;

  • Incendi casuali dovuti ad incuria o disattenzione sono più rari ma ci sono anche quelli: basta un mozzicone di sigaretta buttato a caso sulla sterpaglia secca riarsa dal sole e il gioco è fatto. Occorre molta attenzione su quello che facciamo inavvertitamente, basta un niente per causare disastri irreparabili.

hqdefaulthqdefault2

Non sempre è face risalire alle cause e ancora più difficile scoprire i colpevoli se non colti sul fatto. Gli incendiari di professione sono esperti. Per provocare un incendio ad effetto ritardato basta sistemare dalla sera prima alcune lenti o fondi di bottiglia, che funzionano da lente, su ciuffi di sterpaglia secca, magari imbevuta di carburante, e il sole del mattino fa il resto con l’aiuto del vento, quando il responsabile è ben lontano dal luogo del misfatto e magari fa la sua presenza in aiuto ai soccorritori.

(Notizie riferite, tempo fa, da un amico che aveva raccolto le confessioni di un piromane pentito)

 

hqdefault8

 

La sorveglianza non è mai abbastanza e non può arrivare dappertutto. Anche quando la segnalazione è tempestiva i tempi di intervento, sebbene immediati, non sono in tempo reale. Ci sono i tempi di individuazione dei punti di intervento e preparazione delle Squadre Antincendio, Vigili del Fuoco, Elicotteri e Canadair attrezzati per lo spegnimento. Il fuoco, una volta partito, non aspetta… fa la sua opera distruttiva favorito dal vento che i piromani hanno avuto l’accortezza di cogliere nel momento favorevole. Sembra che tutto gioca a favore di chi vuole distruggere e i soccorritori hanno un’opera immane da svolgere.

Spesso ci sono delle vittime pure tra gli addetti ai lavori.

 

hqdefault1

 

Gli incendi boschivi non è un problema solo italiano ma siamo primi in Europa per numero di roghi:

371 In Italia nell'estate 2017

Siamo secondi per l'estensione delle aree bruciate: oltre 72.000 ettari contro i 115 mila del Portogallo.

Grecia e Croazia con oltre 20 mila ettari.

In Spagna 43 incendi per 19.666 ettari;

In Francia 22 per 9585 ettari

ed a seguire altri.

(dati aggiornati al 27 luglio 2017)

 

Che dire poi del caso dei volontari antincendio di Ragusa accusati di appiccare loro stessi il fuoco per poter intervenire ed avere diritto alle indennità di rimborso per l'opera di soccorso.

Evidentemente c'è qualcosa che non funziona nel sistema di prevenzione:

É TUTTO DA RIFARE.

   

PIROMANI, QUALSIASI COSA VI SPINGA

AD APPICCARE IL FUOCO,

FERMATEVI..

DISTRUGGENDO L’AMBIENTE

DISTRUGGETE VOI STESSI

 

hqdefault6

Ricordiamo i numeri validi su tutto il territorio nazionale per la segnalazione incendi, con la speranza di non avere mai la necessità di doverli usare:

 

115

Corpo Nazionale Vigili del Fuoco

 

1515

Corpo Forestale dello Stato

hqdefault4  

Guardiamo questo video che riporta alcune vedute della nostra meravigliosa Terra e dite se sono da distruggere col fuoco per mano dell'uomo.

  Giuseppe_44912   separatore_pagliacci_01  

Richard Clayderman Besame Mucho

    separatore_pagliacci_01