Archive for aprile 6th, 2017

MALIA DI SARDEGNA

    10476268_712190408859940_4158850871767432990_n    

Quando infuriano le tempeste e si scatenano i venti di bufera non c’è miglior soluzione che aspettare che tutto torni nella normalità.

Con tale fine propongo la lettura di questa poesia di un Amico che non c’è più:

 

OTTORINO

 

Poeta di grande conoscenza e umanità che abbiamo stimato ed apprezzato in questi ultimi anni per le perle che ci ha regalato e che conserviamo con amore in suo ricordo.

È una poesia che nella mente del Poeta era nata per elogiare la dolce e penetrante malia delle donne sarde ma oggi vogliamo dedicarla a tutte le donne di Eldy, in particolare alle Amiche che seguono con costanza e affetto il nostro piccolo, grande Bosco.

Grazie Amiche e Amici, un saluto sincero per tutte/i.

 

Nomi - Giuseppe 2   11401375_297723340351257_6744657085285939781_n       Barra div. - roselline rosso intenso  

DONNE DI SARDEGNA

 

sarda 

 

Le leggiadre sarde donne

sono le graziose rose rosse

della mia terra di sole,

di nuraghi e di mare.

Il paesaggio dei loro occhi,

pieni di malìa,

ti seducono, ti affascinano

e ti dominano.

 Rose rosse

Sono ladre le nostre donne,

con gli occhi dolci d’incanto

come l’aurora

ti rubano il cuore

coi lacci d’amore.

ragazza in costume sardoTuffati

nel profondo mistero

dei loro occhi belli,

sinceri

ed ingenui:

sono una promessa

di felicità e di gioia.

 

_Ottorino_Ma_04485

    Barra div. - roselline rosso intenso    

Maria Carta - Andrea Parodi

No Potho Reposare

        Barra div. - roselline rosso intenso