BENTORNATA PRIMAVERA

 

SPRING SONG – Canzone di Primavera

 

Immagine anteprima YouTube

 

Grazie Primavera

 

PRIMAVERAPRIMAVERA TEMPO DI RISVEGLIO

 

Cestino con fiori animati

Anche nella mente di un uomo

comune, in un momento di

distensivo relax mentale,

senza pretesa d’essere

Poeta, arriva l’ispirazione

di una Musa lontana mai

dimenticata, gli prende

la mano e la spinge

 a scrivere versi

suggeriti all’istante

da un indomito

cuore romantico.

 

BENTORNATA PRIMAVERA

 

Bentornata Primavera

 

primavera-merano1Dolce Primavera,
puntuale sei tornata,
rigogliosa,  fiorita
di variopinti colori,
ricca di gemme,
turgidi boccioli,
ali svolazzanti
in cinguettii d’amore,
api rapaci di nettarepexels-photo-164470
cercano un fiore,
farfalle in volo nuziale,
lucertole distese
al tepore del sole,
coppie in attesa
di palpiti d’amore,
pexels-photo-268745inconsce pulsazioni,
fusione di cellule,
gocce di fulgida rugiada,
che perpetuano la vita.

 

large-group-kids-running-park-boys-girls-smiling-sunny-summer-day-casual-clothes-33823984….

Bambini a rincorrer bambine
su un prato fiorito,

pronti a fare un dispetto,

solo un timido approccio,

ingenuo segnale d’affetto.

kids-running-enjoying-summer-many-different-boys-girls-park-sunny-day-casual-clothes-33996760

 

 

pexels-photo-167921

Leggiadre fanciulle
si affacciano alla vita
occhi vibranti di luce,
sguardi profondi
nel desio di un bacio
anelato nei sogni
e ancor non trovato,
il tempo è maturo,
se non oggi, domani
si sente, è nell’aria,
mina vagante,
scintille infuocate
di sentimento,
tormenti e passione.
….
pexels-photo-255332La Primavera è tornata
Dove sei primo amore?
Ricordo ancora quel bacio
incerto, tremante,
timido, tenero, intenso.
Contatto di labbra,
morbide, calde,
vellutate d’ambrosia.
Un istante infinito
rimasto indelebile
nella mente e nel cuore.

Farfalle

 

La Primavera è tornata…
ma dove sei tu

soave Musa d’Amore,
che con sottile malizia

hai ridestato un sopito cuore

per donargli ancora vibranti  impulsi

di palpitante giovanile ardore.

fiori - rosa gialla

Nomi - Giuseppe - 2

 

flower-field-orange-dewdrop-159219

 

Voces de Primavera – Johann Strauss   

Immagine anteprima YouTube

 

Barra div. GIF - Fiori rosa argento-oro


COMMENTI

  1. il 21 marzo, 2017 lorenzo12.rm dice:

    Ma quanto è bella, Giuseppe, la tua poesia! Frutto della primavera, certo, ma anche di un animo sensibile pronto a coglierne l’effetto ed il significato profondo. Se Primavera è risveglio, si risvegli l’umanità all’amore, alla gioia, alla solidarietà degli uni verso gli altri. Allora sì che vi può essere felicità in terra.

  2. il 21 marzo, 2017 Giuseppe3.ca dice:

    Grande Lorenzo, belle le tue parole, ricordare il risveglio della Primavra per richiamare il risveglio degli animi e delle coscienze dell’umanità verso la reciproca solidarietà. Ogni occasione è buona per cercare di essere buoni gli uni con gli altri e anche una poesia può essere un valido motivo. Grazie Amico Lorenzo, sempre puntuale, attento e preciso. Un caro saluto.

  3. il 21 marzo, 2017 franco dice:

    E’ primavera svegliatevi bambine …alle Cascine messer aprile fa il rubacuor ….bravo Giuseppe ,romanticismo e amore ….e lascia che si ridesti il sopito cuore ….sempre che si trovi qualche Musa d’Amore.

  4. il 21 marzo, 2017 Giuseppe3.ca dice:

    Grazie Franco, hai riportato le parole di una bellissima canzone che ci ricorda la magnifica Toscana e che abbiamo riascoltato recentemente anche nei post del Bosco. Con la Primavera si risvegliano pure le Muse, le abbiamo intorno, sono tante… basta trovare quella giusta che sappia parlare romanticamente d’amore per risvegliare il cuore sopito dal freddo letargo invernale. Un saluto, ciao.

  5. il 21 marzo, 2017 carlina dice:

    dentro di te esiste sempre un cuore di eterno fanciullo con frasi davvero romantiche e sentite sai risvegliare in chi ti legge un sentimento nuovo e fresco, come la primavera appunto, non ti smentisi mai Giuseppe

  6. il 21 marzo, 2017 giuseppe3ca dice:

    Grazie Carlina, mi sento “fanciullo” nell’animo anche se gli anni ci sono tutti, ma riesco ancora a non sentirne il peso e continuo a pensare “giovane”… Sarà questo il segreto per non invecchiare? Chissà! Ti ringrazio per la gentilezza e infinita bontà e andiamo avanti finché va. Ciao, a presto ritrovarti.

  7. il 21 marzo, 2017 tonia.fi dice:

    Caro Giuseppe ti esprimi sempre con sensibilità e romanticismo, infatti la primavera risveglia in noi i profumi dei fiori e della natura e con orgoglio ci riporta ai nostri ricordi di gioventù.

  8. il 21 marzo, 2017 Giuseppe3.ca dice:

    Certo Antonella, i ricordi di gioventù ci sono tanto cari e non li cancelliamo mai, quando ritornano alla mente è sempre un piacere. Grazie per la tua generosità nei complimenti, un caro saluto, ciao.

  9. il 22 marzo, 2017 sandra.VI dice:

    Bellissimo post GIUSEPPE ,uscito dal tuo sempre giovane e romatico cuore ,fa risvegliare la primavera anche in noi e ,ci guardiamo attorno ,il profumo dei fiori ,le tenere foglioline sui rami tutto ci riporta ai nostri sopiti ricordi ,chiudiamo gli occhi e…bentornata gioventù……UN grazie per il bellissimo video,un caro saluto

  10. il 22 marzo, 2017 franco dice:

    Giuseppe , se di muse ne abbiamo tante ….una bella carellata fotografica non sarebbe male . Anche se so di certo che tutte le eldyane sono potenziali muse. Siamo noi che siamo di difficile collocazione …satiri, elfi, gnomi ?

  11. il 22 marzo, 2017 Giuseppe3.ca dice:

    Bravissima Sandra, hai descritto un bel quadretto compresa la cornice di valore, grazie! É il nostro amato Bosco che risveglia i ricordi di gioventù e ci fa tornare bambini, almeno con la mente. Tutto va bene e ne siamo contenti. Ciao.

  12. il 22 marzo, 2017 Giuseppe3.ca dice:

    Franco, rendiamo merito alle eldyane, tutte bravissime, sanno ispirarci e suggerirci buoni consigli per realizzare le pagine del blog… io, da piccolo gnomo, cerco di accontentarle nei loro desideri e spero che vada tutto bene. Grazie, un caro saluto.

  13. il 22 marzo, 2017 edis.maria dice:

    Versi leggeri, deliziosi, pensati e, forse vissuti! Solo nelle ultime righe si scopre il vissuto e rivissuto del poeta! Avrei pensato a ricordi recenti anche nel presente! Giuseppe rivivi il passato o sogni la Primavera attuale??? Posso solo dirti che mi hai stupito nello scoprirti così romantico!!!! Abbiamo bisogno di poesie che ci facciano sognare, senza pensare sempre e solo “grandi poeti, “grandi scrittori” ma gradevoli versi, leggeri e semplici! La tua poesia è proprio consona al Bosco!

  14. il 22 marzo, 2017 giuseppe3ca dice:

    Sei superlativa Edis, il tuo giudizio mi commuove… allora devo ritenermi “promosso”?, grazie per la gentilezza. Hai detto il vero, sono versi leggeri adatti allo spirito del nostro stare insieme nel Bosco, in serenità e gioia. In ogni cosa che scriviamo c’è parte del nostro vissuto ma non sento nostalgia delle cose passate che senza dubbio, mantengono il loro valore, ma cerco di proiettarmi in una Primavera nella quale nutro la fiducia che debba ancora arrivare e spero ognora di poterla vivere al presente. La speranza nel futuro è la mia filosofia di vita: mai arrendersi. Grazie, mi hai dato una scossa di vitalità, un caro saluto di sincera stima, ciao.

  15. il 23 marzo, 2017 carlina dice:

    Caro Giuseppe, come sempre il tuo romanticismo traspira da tutti i tuoi pori e ci trasmette la tua serenità facendoci respirare a pieni polmoni l’aria dolce del risveglio della primavera che ci porta ad aprire al tepore della nuova stagione tutti i nostri sensi rimandandoci con la mente ai ricordi del passato (anche se x me i ricordi sono solo essere crudeli) xkè passati appunto.

  16. il 23 marzo, 2017 giuseppe3ca dice:

    Un abbraccio di stima per i tuoi elogi Carlina… grazie! Dici ricordi di un passato crudele, via non esagerare, ci saranno pure delle cose belle da ricordare con piacere. Per il vissuto si fa sempre una scelta: si fanno emergere i bei ricordi e si manda nel dimenticatoio tutto il resto. La Primavera ci aiuta a rinnovare i desideri del bello e ci dà la speranza di poter realizzare i nostri sogni. Impariamo a pensare in positivo. Per te un sorriso di Primavera allo sbocciare dei fiori e al primo volo di rondini, ciao.

  17. il 24 marzo, 2017 antonino5 dice:

    Carissimo Giuseppe sei meraviglioso con il tuo post riguardo la primavera riesci a descriverla in maniera magistrale, riesci a portare mente tutte le sensazioni provate durante tutta una vita di tante primavere, ti ringrazio dei miei bei
    ricordi vissuti, saluti affettuosi Antonino5

  18. il 24 marzo, 2017 giuseppe3ca dice:

    Caro Antonino, ad un certo punto della vita si possono fare pure i bilanci… e quale miglior bilancio se non quello di raccontare i lati piacevoli del vissuto? Tante Primavere e tanti ricordi, raccontiamoli nella speranza di poter avere ancora molte primavere da raccontare e vedere lo sbocciare di tanti fiori.
    Grazie, un saluto sincero, ciao.


LASCIA UN PENSIERO


Inserite il vostro commento.
I COMMENTI DEVONO ESSERE PERTINENTI ALL ARGOMENTO A CUI SI RIFERISCONO E NON DEVONO ESSERE INSULTANTI PER CHI HA SCRITTO L'ARTICOLO O PER UN ALTRO COMMENTATORE