Archive for agosto 12th, 2016

GIUSEPPE VERDI

  Giuseppe Verdi

GIUSEPPE VERDI

 Roncole di Busseto 1812 – Milano 1901

Il più grande compositore dell’Ottocento italiano.

 

Cenni di vita:

Di umili origini è aiutato negli studi musicali da un mercante di Busseto. Nel 1832 viene respinto all’esame di ammissione al Conservatorio di Milano. Dal 1844 al 1849 sono anni di duro lavoro; avvia la collaborazione con il librettista Francesco Maria Piave (1810-1876). Il nome Verdi diventa acronimo di patriottismo (Viva V.E.R.D.I. equivale a Viva Vittorio Emanuele Re D’Italia).

Già con le prime opere si manifestano le doti peculiari del genere verdiano che ha una concezione tragica e virile della vita.

Dopo un periodo di transizione l’arte verdiana si manifesta con i suoi capolavori più popolari nella triade Il Rigoletto, Il Trovatore e La Traviata, nella quale perviene alla perfezione lo stile operistico italiano dell’Ottocento.

  RIGOLETTO-di-Giuseppe-Verdi-riduzione-speciale-pianoforte-parole-canto-331845270711-500x710841708 d628918c67d5c8d78f84efa699ca9f60  

Nel 1852 si ritira a vivere nella tenuta di S.Agata con la soprano Giuseppina Strepponi. Nel 1855 rappresenta a Parigi il Grand Opéra

"I vespri siciliani".

Nel 1868 incontra a Milano Alessandro Manzoni. Ancora un periodo di transizione con opere minori per arrivare al culmine con l’Aida (1871).

  Aida Cairo

Verdi rinnova ancora il suo stile operistico ispirandosi a Shakespeare (che gli aveva già suggerito il giovanile Macbeth nel 1847), nascono così, su libretti di Arrigo Boito (1842-1918), le opere Otello (1887) e Falstaff (1893) che aprono nuove vie al dramma musicale italiano.

  893360861092      

     

Nel testamento Verdi chiede “funerali modestissimi” e questo lascia intendere il senso della sua grande umiltà.

  Giuseppe_51980
  • Opere:

  • 1839 – Oberto conte di San Bonifacio;

  • 1842 – Nabucco

  • 1843 – I I lombardi alla prima crociata;- Ernani;

  • 1944 – I due Foscari;

  • 1845 – Giovanna d’Arco;

  • 1846 – Attila;

  • 1847 – Macbeth; – I Masnadieri

  • 1848 – Il Corsaro;

  • 1849 – La battaglia di Legnano; – Luisa Miller

  • 1851 – Rigoletto;

  • 1853 – Il Trovatore – La Traviata

  • 1855– I vespri siciliani;

  • 1857 – Simon Boccanegra;

  • 1859 – Un ballo in maschera;

  • 1867 – Don Carlos;

  • 1871 – Aida;

  • 1887 – Otello;

  • 1893 – Falstaff;

  • Compose anche musica sacra tra cui Messa da requiem (1874)

  separatori (212)  

'Va pensiero sull'ali dorate'

dal 'Nabucco' di Giuseppe Verdi

   

 

separatori (212)

Giuseppe Verdi - La Traviata 

Sempre libera degg io

 

separatori (212)

Giuseppe Verdi - Il Trovatore

(Coro degli zingari e canzone "Stride la vampa")

  separatori (212)

Luciano Pavarotti - La Donna È Mobile (Rigoletto)

    separatori (212)