Archive for luglio 1st, 2016

LUIGI TENCO

  Luigi tenco  

LUIGI TENCO

 

Oggi vi presentiamo un cantautore che tutti ricordiamo. Nato nel 1938 in provincia d’Alessandria e a soli 10 anni perse il padre, poco dopo con la madre ed un fratello si trasferisce a Genova. Lì, mentre studia con profitto, si iscrive ad una scuola di jazz ed il suo primo complesso nel 1953 è già in attività. Non contento comincia a suonare il pianoforte e approfondisce il suo rapporto con la musica come cantautore. Si troverà a cantare con Umberto Bindi, Gino Paoli, Fabrizio De André.  Nel 1958 nell’onda del successo di E. Presley fonda il gruppo “I Diavoli del Rock”.

Nel 1962 avviene il suo primo serio incidente della sua carriera; Quasi tutte le sue canzoni del suo primo L.P. vengono censurate, si salvano solo “Angela” e “Mi sono innamorato di te”. Questa è la prima canzone che darà notorietà vera perché cantata da Ornella Vanoni. Pochi anni dopo Wilma Goich ottiene un successo con una sua canzone “Ho capito che ti amo”. Subito dopo ecco due canzoni che segnano una svolta definitiva, “Ragazzo mio” e “No, non è vero”, anche se sono due splendide canzoni di protesta come è il suo carattere. Nel 1965 esce un album con canzoni come: “Vedrai vedrai”, “Ah l’amore, l’amore”, “Tu non hai mai capito niente”.

    luigi-tenco  

In conseguenza del  servizio militare, fatto in ritardo causa la sua laurea, e il cambiamento della casa discografica, la sua carriera è in declino. La R.C.A. lo iscrive al festiva di Sanremo, porterà “Ciao amore ciao”, canzone molto bella e la canterà con Dalidà, la donna a cui era legato da tempo, ma la giuria non accetta l’interpretazione forse discutibile, che gli costerà l’esclusione dalle finali. Sarà la sua ultima sconfitta. Dalidà lo troverà morto causa il suicidio. Le sue canzoni continuano ad essere ascoltate e nel 1972 per mantenere viva la sua memoria, è stato fondato il “Club Tenco San Remo” cantautore di straordinaria sensibilità.

Oggi ascoltiamo qualche sua composizione di successo.

  Barra separ. con fiori e farfalle dorate    

Mi sono innamorato di te - Luigi Tenco  

 

 barra separ. anim. fucsia-viola

Luigi Tenco - Ciao amore, ciao - 1967    

 

barra separ. anim. fucsia-viola

 

LUIGI TENCO - VEDRAI VEDRAI

 

barra separ. anim. fucsia-viola