Il Mondo degli animali

”       barra separ. anim. fucsia-viola barra separ. anim. fucsia-viola Le_nostre_ru_08776   Il_mondo_deg_08234   Giovanna_08902 A   barra separ. anim. fucsia-viola barra separ. anim. fucsia-viola   micetto-gattino-gif-animata   Labbandono_d_09324  

Ogni anno, in prossimità delle vacanze estive, il Bosco, nella sua rubrica “Il mondo degli animali”,  cerca di sensibilizzare i possessori di cani e gatti che, sistematicamente,  vengono abbandonati in prevalenza sulle autostrade, condannandoli a morte certa, di evitare questo scempio. Quest’anno se n’è occupato Nembo, che ringraziamo di cuore.  Se non potete portarli con voi, sappiate che, in città, ma anche nei piccoli centri, ci sono persone che, con un moderato  compenso, possono occuparsi di loro. Sono persone che svolgono questa attività specifica, si chiamano “Cat and dog sitters”. Pensandoci con un certo anticipo,  attraverso amici o conoscenti  che ne usufruiscono, si possono contattare, conoscere e prendere accordi. Talvolta, alcune persone, sono disposte anche ad innaffiare le piante di casa. Secondo il mio parere, sono anche un buon deterrente per evitare sorprese di furti, al ritorno dalle vacanze.

Giovanna_08429                                                             

  barra separ. anim. fucsia-viola   Portiamoli_c_09956 o_troviamo_l_10264  

Arrivano le vacanze.  L’estate, purtroppo,  non è sempre la stagione migliore per gli animali domestici, di conseguenza la storia   si ripete, puntualmente, ogni  anno. Secondo un’indagine,   vengono abbandonati circa 135.000 animali domestici e l’80% di questi muore per incidenti, fame o altro, mentre il restante è destinato a vivere in un canile, con tutte le conseguenze che ne derivano.

  cane abbandonat-animali-numero-verde  

L’abbandono degli animali è un reato   -   in base alla legge 189/04, che ha modificato in parte l’art. 727 C.P., ( che ora tratta separatamente l’abbandono e detenzione in condizioni incompatibili) -      e chi la viola può essere punito con l’arresto fino a un anno o con l’ammenda sino a 10.000 Euro. Se assisti a un caso di abbandono, fai sentire la tua voce   e denuncia l’evento all’autorità giudiziaria competente ( Polizia di Stato, Carabinieri, Polizia Municipale-Locale, Forestale, ecc…).  I colpevoli di tale  comportamento sono da condannare, perciò occorre  raccogliere tutti gli elementi possibili e  necessari ad individuare i responsabili: targa del mezzo, località, ora, tipo di veicolo, meglio se si potesse  filmare l’accaduto. Così facendo si contribuisce all’applicazione delle sanzioni previste  dalla legge e  a  limitare  gli abbandoni.

cane abbandonato

La raccolta di fondi contribuirà a contrastare la piaga dell’abbandono di animali, che ancora oggi affligge il nostro paese. E’  possibile inviare un SMS solidale di 1 Euro al n° 45599: aderiscono tutte le compagnie telefoniche.  Citiamo un esempio.  In Lombardia ci sono 65 canili autorizzati e costano annualmente quasi 7Milioni di euro. In  tutta Italia le strutture autorizzate al ricovero sono 915.

 

X AMICI

 

Per chi invece dovesse notare animali sulle autostrade o strade statali  il numero  da chiamare è:  800.137.079. Siate vigili e fate in modo, ove possibile, di evitare la morte certa dei nostri amici a quattro zampe.

Nembo_08476    

barra separ. anim. fucsia-viola

Ennio Morricone  - Il Gatto

   


COMMENTI

Both comments and pings are currently closed.

  1. il 15 luglio, 2014 lorenzo.rm dice:

    Si chiama sensibilizzazione e presuppone una sensibilità nel cuore. Facciamolo battere forte questo nostro cuore, amiche ed amici. E non scordiamoci dei nostri animali. Soprattutto in momenti in cui essi hanno maggiormente bisogno di noi. Grazie a Giovanna e Nembo per questa loro nuova fatica.

  2. il 15 luglio, 2014 giuseppe3,ca dice:

    Ogni anno non può mancare, da parte del Bosco, la sensibilizzazione contro l’abbandono degli animali. Quest’anno Nembo ci dà i consigli utili per arginare il fenomeno e Giovanna ci regala la bella musica di Morricone. Grazie amici, un saluto.

  3. il 15 luglio, 2014 Gugli dice:

    Si è vero tempo di vacanza, come dice il post e anche tempo di abbondono degli animali,che si ripete puntualmente.Come scrive Lorenzo dobbiamo usare la (sensibilità) contro quel cuore duro dell’uomo che abbandona gli animali. è una grossa battaglia che ogni persona deve fare contro questo gesto incivile, che gli animali subiscono è un’impresa molto difficile che glia animali subiscono.Insieme con grande determinazione riusciamo cerchiamo di fermare.Come è stato fatto contro i combattimenti di cani clandestini, qualcosa di buono abbiamo fatto per gli animali ma c’è tanto da fare ancora. Allora damiaci d’affare ancora..segnalare alle autorità ogni atto di maltrattamento che subisce qualsiasi animale. Ringrazio i referenti del blog, per questo post e per il loro amore per gli animali . Con simpatia saluto.

  4. il 15 luglio, 2014 elisabetta8.mi dice:

    Nn mi meraviglia tutta questa insesibilita che la gente ha verso gli animali,visto quanta ne ha verso le persone deboli e indifese,ma vorrei dire due parole,,,La vita è una ruota che gira e chi puo’ sapere se un domani tutta questa indifferenza e durezza di cuore si potra’ rivesare su noi stessi?Chi nn muore prima puo’ aspettarselo,penso che riflettere nn farebbe male,,,,,

  5. il 15 luglio, 2014 alba morsilli dice:

    al municipio dive abito è venuta una bella idea siccome anche gli anziani sono lasciati soli nel periodo delle ferie, ha messo dei manifesti che così dicono anziano solo vuoi tu animale per compagnia periodo esstivo?
    Non so in quanti hanno risposto ma mi è piacciuta l’idea. con un fava prendi due piccioni

  6. il 15 luglio, 2014 sandra vi dice:

    E’ veramente un periodo brutto questo ,nn riesco capire come si possa prendere una bestiola ,averla in casa per dei mesi viverci assieme e poi abbandonarla come potresti fare come fosse della carta straccia.L’idea del Municipio di Alba e’ veramente interessante ,quante di queste bestiole potrebbero far compagnia e rallegrare la vita di tanta persone sole.

  7. il 15 luglio, 2014 nembo1 dice:

    Ringrazio tutti gli intervenuti che hanno commentato il loro affetto per il post “L’abbandono degli animali”. Spesso vengono considerati giocattoli alla moda per poi gettati (abbandonati) quando diventono un impiccio. Gli animali danno sempre affetto , non hanno bisogno di avere “tempi umani” per capire come siamo, chi siamo e altro ancora… ,non tradiscono mai: gli stessi vivono i loro sentimenti insieme ai nostri. L’abbandono è un reato soprattutto MORALE.
    Percéè ti dono tutto, senza chiedere nulla.
    Perché contro il potere dell’uomo con le armi sono indifesi.
    Percéè sono eterni bambini.
    Perché non sanno cosa sia la guerra come l’odio-
    Perché non conoscono il denaro e si consolano solamente con un posto dove rifugiarsi.
    Perché si fanno capire senza proferire parola, perché il loro sguardo è puro come il loro animo.
    Perché non conoscono il rancore, l’nvidia, perché il perdono è ancora naturale in loro.
    Perché sanno amare con lealtà e fedeltà.
    Perché non comprano l’amore, semplicemente lo aspettano perché sono i nostri compagni, eterni amici che niente potrà separare.
    Perché sono vivi per questo e altre mille cose meritano amore. Se impariamo ad amarli come meritano saranno sempre vicini.
    Madre Teresa di Calcutta.
    Non è necessario spendere altre parole sul fatto che gli animali sanno amare più che le persone.

  8. il 15 luglio, 2014 gabriella BZ dice:

    Nembo avevo letto il tuo articolo da un paio d’ore , quando una micina , ha attraversato la strada mentre arrivava un auto, mi son venuti i brividi, l’auto è riuscita a non investirla, ma la macchina forse non s’è accorta d’averne un’altra dietro. I danni non sono stati tanti, ma la padrona della micia non ha ringraziato ne s’è fatta avanti, eppure ha visto tutto come me.

  9. il 15 luglio, 2014 giovanna3rm dice:

    Cari amici, vi ringrazio anch’io per la vostra partecipazione e i buoni sentimenti espressi nei confronti degli animali.
    Nembo ha sintetizzato in modo eccellente, nel suo commento, tutto ciò che gli animali sanno dare, l’affetto che dimostrano, la compagnia che sanno procurare, insomma tutte le loro più belle qualità.
    Ottima l’idea del tuo Municipio Alba: quanti anziani sarebbero felici di avere un compagno/a a quattro zampe! Del resto, in medicina, è prevista la “pet therapy”, che sembra molto efficace.
    Ognuno di noi ha amici o conoscenti che hanno problemi di lasciare cani e gatti, per le vacanze: fatevi porta-voce
    e indicate loro soluzioni alternative, appena intravedete casi preoccupanti.
    Un caro saluto a tutti gli amici.

  10. il 15 luglio, 2014 paolacon.rm dice:

    Quando finalmente alcuni “padroni” di animali domestici capiranno che un animale, non è un giocattolo e che invece è una grossa responsabilità averlo ed accudirlo?
    Li regalano per Natale o per i compleanni ed a volte, poi non sono in grado di gestirli.
    Articolo utile, è necessario ripetere sempre: “non abbandonate gli animali” anche se spero che qui in Eldy le persone siano sensibilizzate al problema.

  11. il 15 luglio, 2014 lucia1.tr dice:

    Ammirevole l’amore di Giovanna per gli animali e trovo questo post degno di lode.
    Credo che tutti noi dovremmo comunque fare un esame di coscienza e chiederci se la questa estate che sta iniziando potrà essere migliore anche per i nostri amici animali, sia che vivano con noi, sia che vivano da qualche altra parte o liberi in natura.

  12. il 16 luglio, 2014 giovanna1.vc dice:

    Io penso che chi non ama gli animali non dovrebbe prenderne, xchè loro sono parte integrante della famiglia una volta che sono entrati nella stessa,non chiedono loro di venire a far parte della nostra vita,quindi si deve avere la certezza che saranno con noi finchè morte non ci separi.Non vogliono altro che dare amore,se non si è certi di poterlo fare lasciteli dove sono.. Grazie a tutti Nembo ,Giovanna tutti tutti ..

  13. il 16 luglio, 2014 giovanna3rm dice:

    Siamo venuti a conoscenza che il Comune di Savona ha emanato una delibera vergognosa che riguarda cani, gatti e piccioni, in modo particolare:
    ———————-
    “Savona, l’Enpa contro il Comune per il regolamento anti-cani: “Si rasenta la persecuzione”
    ———————-
    Per chi fosse interessato ad apprendere maggiori dettagli, forniami il link del giornale locale dove è appara la delibera stessa.

    http://www.ivg.it/2014/07/savona-lenpa-contro-il-comune-per-le-regolamento-anti-cani-si-rasenta-la-persecuzione/

  14. il 17 luglio, 2014 elisabetta8.mi dice:

    Nn capisco come mai con tutti i problemi che abbiamo,il comune di Savona prenda simile decisione,tagliando la testa al toro””””pensano di risolvere tutto?Nn penso propio che possa essere onore x un comune,è propio vero che le assurdita’le andiamo a cercare con il lanternino.Il cervello dobbiamo metterlo all’ammassoNOOOOOOOOOO mai che rinsavisca il consiglio comunale di Savona,,,,,,,,

  15. il 17 luglio, 2014 nembo1 dice:

    Condivido Elisabetta, speriamo che i propri cittadini tengono conto di questa assurdità.