Archive for giugno 24th, 2012

Grande ITALIA

UNA GRANDE ITALIA CONTRO L'INGHILTERRA .......

SIAMO IN SEMIFINALE .......

ORA DOBBIAMO INCONTRARE LA GERMANIA ......

FORZA RAGAZZI SIETE UN BEL GRUPPO

E STASERA LO AVETE DIMOSTATO .....

AVANTI SIAMO CON VOI

 

La Domenica del Bosco

     

2012, anno degli Europei di calcio: oggi si gioca Italia Inghilterra.

 

 

   

La prima edizione ufficiale degli Europei risale al 1960 e fu ospitata dalla Francia: vinse l'Urss 2-1 contro la Jugoslavia. Ma come per le Olimpiadi del 1940 e 1944  di cui abbiamo già parlato qualche domenica fa, anche i Campionati Europei di calcio hanno avuto una edizione ‘nascosta’ e, guarda caso, si svolsero proprio in un campo di prigionia, come le Olimpiadi nascoste. 

Simbolo Campionati Europei 1960

Ecco quanto rilevato in cronaca sul Web dalla mia instancabile amica Monica, che già conoscete perché ho presentato dei suoi lavori e mi sono avvalso della sua preziosa collaborazione anche in occasioni precedenti facendone menzione ai lettori del Bosco. Posso affermare, senza timore di smentirmi, che è un vero piacere lavorare con lei per la sua perspicacia, la sua determinazione, le sue conoscenze come studiosa e la dedizione e convinzione che prodiga nelle cose che fa.

   

 MOSCA - Si svolse in un Gulag e fu vinto dalla Germania il primo campionato europeo di calcio. Era l'estate del 1955, due anni dopo la morte di Stalin e cinque anni prima dell'inizio ufficiale degli Europei: lo scrive Novaia Gazeta, il giornale che fu di Anna Politkovskaia. Il torneo, battezzato

«dagli organizzatori come campionato europeo di calcio»,

fu disputato nel campo di lavoro numero 7 della regione siberiana di Irkutsk, nel quale erano internati anche circa 2.000 cittadini stranieri. Furono formate quattro squadre di detenuti divisi per nazionalità, su richiesta degli stessi prigionieri: tedeschi, ungheresi, polacchi e russi deportati dopo la Seconda guerra mondiale dalla Cina con l'accusa di vari reati contro lo Stato. Gli atleti costruirono con le loro mani le porte e anche il pallone per allenarsi, ricevendone uno regolamentare dalla Croce Rossa per giocare le partite del torneo. Vinsero i tedeschi, in divisa bianca. Il premio più ambito, però, arrivò per tutti con il XX congresso del Pcus del 1956, quando il processo di destalinizzazione portò alla liberazione di massa dei detenuti dei Gulag.

   

Gulag di Irkutsk - Regione Siberiana

 

A questo punto si potrebbe ancora parlare della storia dei gulag ma l’argomento diventerebbe sicuramente pesante e forse è meglio rimandare il discorso ad altra occasione. Per ora vogliamo dedicarci allo sport e fare il tifo per l’Italia.

        http://www.youtube.com/watch?v=-dCj_vVBQIA