CIAO MELISSA

BRINDISI, ORDIGNO ESPLODE DAVANTI ALLA SCUOLA MORVILLO-FALCONE MUORE UNA  RAGAZZA DI SEDICI ANNI – MELISSA – E NE FERISCE ALTRE QUATTRO, UNA DELLE QUALI MOLTO GRAVE. Due persone sono state interrogate nella notte dalle forze dell’ordine per l’attentato alla scuola Morvillo-Falcone di Brindisi, secondo quanto riporta il sito BrindisiReport.it: ‘La pista imboccata dalla polizia a Brindisi è quella dell’azione terroristica. In queste ore ci sono due persone in questura sottoposte ad interrogatori e verifiche da parte degli investigatori della Digos e della Squadra Mobile. Si tratta di soggetti identificati attraverso le registrazioni di una videocamera di sorveglianza, dei quali si stava approfondendo la posizione. In un caso si tratta di un ex militare di professione, con conoscenze di elettronica, e parenti con rivendita di bombole di Gpl per uso domestico‘. Dunque secondo i cronisti di BrindisiReport,  la pista mafiosa è da escludere e nelle prossime ore potremmo sapere se le due persone interrogate nella notte saranno sottoposte a fermo giudiziario. Secondo fonti ufficiose, che attendono conferme o smentite, il detonatore a timer dell’ordigno esplosivo, fabbricato con bombole di gas propano liquido, era di fattura piuttosto artigianale. Resta da capire il motivo per cui sia stata scelta la scuola Morvillo-Falcone come obiettivo per compiere una strage.  

.........................................

   

CIAO MELISSA

   


COMMENTI

Both comments and pings are currently closed.

  1. il 20 maggio, 2012 giuseppe3.CA dice:

    Da qualsiasi fonte provenga resta un vile attentato, con quale ignobile obiettivo? Distruggere vite umane per di più giovani che nella scuola cercano di costruire un futuro per se e per gli altri….. a che serve? Quale mente distorta può pensare di trarne benefici? Chiunque sia, si dia una risposta!

  2. il 20 maggio, 2012 ANGELOM dice:

    Non ci sono commenti da fare per descrivere un cosi vile attentato, solamente condannare un atto fuori da ogni dignità umana. L’innocenza di Melissa, con il suo sorriso, ci rimarrà impresso ancora di più e riflettere che la nostra vita è sempre in pericolo.

  3. il 20 maggio, 2012 giovanna3.rm dice:

    Siamo di nuovo alle prese con vicende, di terrorismo, di criminalità organizzata o altro, non importa il nome, rimane comunque un attentato orribile e assurdo, con morti e feriti inermi. Ma che cosa sta succedendo nel nostro Paese? Diamoci tutti una regolata perché stiamo vivendo in un clima pesante e pericoloso.

  4. il 20 maggio, 2012 Lorenzo.rm dice:

    Il mio pensiero va a questa povera ragazza, alla sua vita stroncata in modo così vile. Chi è stato ha dimostrato tutta la sua vigliaccheria e la sua malvagità

  5. il 20 maggio, 2012 armida ve dice:

    Melissa, nuovo Angelo del cielo. nuova stella del firmamento, possa tu tenere il tuo sguardo radioso sui
    tuoi genitori. Aiutali a sopravvivere con questa angoscia,
    aiutali a non cercare una ragione.. non esiste!
    prega per i tuoi compagni feriti e abbi pietà di questo mondo barbaro

  6. il 20 maggio, 2012 lieta dice:

    sono menti sporke di orrori, falliti della vita ke non san mette a disposizione le loro conoscenze a frutto del bene, sono demoni invasati di sordidi ideali cretini e cmq occorre ke il bene si sparga makkia d’olio per trovare adepti del bene non del male

  7. il 20 maggio, 2012 scoiattolina dice:

    Piccola stella, che la terra ti sia lieve, che in altra dimensione ti venga offerta la possibilità di sbocciare, di vivere il tuo sogno, tutto ciò che ti hanno negato su questa terra.

  8. il 20 maggio, 2012 Nembo dice:

    Sangue di innocenti è stato ancora versato, per mano di codardi infami, speriamo che nn si ritorni ai tempi dello strategismo come atti di inciviltà, tutto questo a pochi giorni nel ricordo della strage di Capaci, altro triste ricordo. Spero che la piccola Melissa possa trovare nei cieli blu, quello che la terra le ha negato.

  9. il 20 maggio, 2012 Carlotta dice:

    Le parole non bastano per commentare una tale inumana ferocia…
    Il mio pensiero va alla famiglia di Melissa e alle famiglie delle altre adolescenti (!!!) straziate nel corpo e nell’anima.
    Vola…piccolo angelo verso quel giardino incantato da cui non dovrai mai più vedere… la miseria umana. ♥

  10. il 21 maggio, 2012 giovanna vc dice:

    Melissa tu che adesso sei tra gli angeli ,prega x questo mondo che non ha pace ,ma ha qulle menti distorte il buon Dio ,le dia i meritato castigo , condoglianze ha quei poveri genitori .

  11. il 21 maggio, 2012 riccardo dice:

    Un altro angelo in Paradiso, quando finirà la strage?
    preghiamo per lei e per tutte le vittime di questi pazzi assassini.

  12. il 21 maggio, 2012 marino dice:

    non ci sono parole per definire questo atto cosi deplorevole fatto poi per cosa? speriamo che le indaggini riescdano in breve ha scoprire il colpevole per la giusta punizione . Una prece per la povera Melissa

  13. il 22 maggio, 2012 silvana1.ge dice:

    I giovani sono la vita che sboccia, sono il futuro di una comunità. Ma come si fa??? Mi unisco al cordoglio per stringermi idealmente alle famiglie, alle ragazze ferite.Non ho altre parole se non dichiarare il mio scoraggiamento, il mio dolore.

  14. il 22 maggio, 2012 Lorenzo.rm dice:

    Melissa, hai diritto alla verità. Anche noi tutti, ma soprattutto i tuoi disperati genitori. Voglia il Buon Dio che non siamo al solito sommersi da un mare di chiacchiere e che alla fine tutto sfumi e si dilegui. Riposa in pace. Ti amiamo.

  15. il 22 maggio, 2012 anna b. dice:

    Cosa dire davanti ad un fatto simile, esprimo la mia amarezza e la solidarietà a quei poveri genitori che hanno dovuto subire, loro malgrado, una vigliaccata di questa portata.
    Questo è l’ennesimo atto di inciviltà, vandalismo, non so trovare altre parole, non ci sono, si rimane muti davanti a questi scempi.