Archive for settembre 4th, 2011

L’UOMO E LA NATURA di ANGELOM

uomouomo1

L’UOMO E LA NATURA   di ANGELOM

ImmagineOrmai viviamo in un  mondo in cui  l’uomo ha innescato un processo di industrializzazione dove lo sviluppo tecnologico è ormai inevitabile e la cui potenzialità distruttiva supera di gran lunga quella disponibile per fermarlo. Nel giro di pochi decenni l’Umanità ha raggiunto un livello tale che ha sconvolto gran parte dei fattori biologico- naturali che prima agivano da protagonisti riguardo i mutamenti della Terra. Oggi, possiamo dire che il ruolo di determinare la sopravvivenza o meno del nostro pianeta, è passato in mano all’uomo. Dobbiamo porci una domanda: l’uomo è veramente in grado di gestire i suoi stessi progressi, oppure ha messo in rev110802(1)-orimoto una macchina che non sa governare? I cambiamenti climatici non hanno influito soltanto sulla vita degli animali e piante, ma sulla biosfera in generale. Le acque sono inquinate, i venti contaminati e distruttivi, le piogge acide a causa delle emissioni di gas serra, il surriscaldamento globale, il buco nell’ozono, i mari privati di vita dall’inquinamento; si stanno verificando più spesso uragani e cicloni, anche in mari tranquilli come il Mediterraneo in cui mai prima d’ora era stata avvistata una tromba d’aria. Molte situazioni patologiche da cui l’uomo oggi è afflitto e che la medicina fino a qualche anno ignorava, è probabile che derivino da un mancato adattamento alle modifiche ambientali che maturano ad una velocità eccezionale, proprio all’alterazione ambientale da lui stesso indotta. L’uomo oggi possiedeNatura e cultura 1 notevoli capacità, ma non conosce i veri valori etici e i sentimenti buoni come l’amore, la solidarietà e la morale, bensì le porta avanti sostenendole con argomentazioni non adeguate alla situazione attuale. E’ necessario che la popolazioni ricche che costituiscono solo un decimo dell’umanità si ricordino di quelle povere e cooperino insieme per aiutarle a vivere e svilupparsi. E’ fondamentale, inoltre, che i giovani conoscano e comprendano, per poi trasmetterlo alle generazioni future, il senso dei valori. Essi, infatti, conoscono il prezzo delle cose, ma ne disprezzano il valore reale. L’uomo sta danneggiando se stesso e la natura a causa degli elementi nocivi che diffonde, per lo sterminio di animali  e di piante che eliminano il suo benessere. Ogni specie non solo ha il tronco_braccia2_piccolo.1202150285diritto di vivere, ma la sua vita è essenziale per il benessere dell’umanità. Ciò che noi chiamiamo sviluppo non è vita. L’unico modo per salvaguardare noi e la nostra Terra è smetterla di pensare sempre a noi stessi, dobbiamo insegnare il valore della vita, poiché la vita stessa è il nostro futuro. Ricordo ciò che disse il Mahatma Gandhi: “Come esseri umani la nostra grandezza non sta nel ricreare il mondo, ma nell’essere in grado di ricreare noi stessi.”.

uomo 2

BUONA DOMENICA BAILANDO …!!

fiori_e_piante_rose_bianche_animate_01

775E4D5E7A585952

2vio0mtSento ancora il frastuono della bagarre scaturita dall’argomento della scorsa “Buona Domenica”. Doveva avere uno spirito scherzoso e leggero e invece si è dimostrato  un argomento molto impegnato che ha creato due opposte fazioni, maschi e femmine, gli uni contro le altre e viceversa, eterno conflitto mai risolto malgrado flirt, fidanzamenti, matrimoni, convivenze, litigi, separazioni, tradimenti, divorzi, separati in casa, single per scelta propria o altrui, alleanze, complicità e chi più ne ha più ne metta.

fiori_stw-371Questa settimana portiamo qualcosa di più leggero, se leggera può essere definita una struggente poesia d’amore che richiama alla mente momenti di felicità vissuta da un’anima eletta piena di sentimento, romantica, fermamente convinta che in un gesto estemporaneo, un invito al ballo, sia racchiusa l’agognata felicità, incurante dei ritmi frenetici della vita dell’uomo moderno che tutto brucia, trascura e calpesta.

Giuseppe3.CA

fiori_e_piante_rose_bianche_animate_01

VUOI BALLARE?

Ricordi?

Era la fine di maggio, il nostro ultimo giorno insieme....

1823420be24v3m3z1Da lì a poco saresti ripartito...Certo...sapevo saresti ritornato,

ma eravamo un pò tristi, e poca era la voglia di parlare.

Mi accarezzavi la mano, mentre seduti in macchina,

ascoltavamo musica, con aria malinconica.

Stava per piovere...anche il cielo era triste.

Poi, una canzone romantica invase l'aria.

Mi guardasti negli occhi, e mi dicesti:

"Vuoi ballare?"...D'impeto dissi "Si'"....

Pensavo volessi scherzare...

Fu solo un attimo, scendesti dalla macchinafortuna gif luck glitter 17

e dolcemente mi invitasti a danzare.

Rapita tra le tue braccia, mi sentii principessa.

Cominciò a piovere, ma non ce ne curammo,

persi tra quelle note, in quell'attimo eterno.

Mai dimenticherò quel ballo in quel parcheggio,

e l'uomo capace di sognare....

che mi ha ridato il sorriso e la voglia di amare.

Mariù

divert30fiori_e_piante_rose_bianche_animate_01

http://www.youtube.com/watch?v=8fEfJsYiD2A

fiori_e_piante_rose_bianche_animate_01

Giuseppe3ca_04992