Archive for luglio 22nd, 2011

I Mandala !!

Arte rouhe GIF separatori 22

image

[slickr-flickr type="slideshow" search="sets" set="72157627130880285"]

Devo  premettere, anzitutto, che dell’arte orientale, e di quella Indiana in particolare, non conosco quasi nulla. Volendomi, tuttavia, documentare  in proposito, ho scoperto l’arte dei Mandala: affascinante, per la grazia dei suoi disegni, per i colori così ben combinati,  e per l’estrema pazienza che gli autori hanno profuso per ottenere simili risultati. La prima immagine dell'articolo è il simbolo dei Mandala. Mi auguro che piacciano anche a voi. Sull’ultima immagine dell’articolo, ne appariranno altre in sequenza. Buona visione.

Il Simbolo del Mandala

Mandala è una parola che in Sanscrito (una lingua dell’India) significa “cerchio e centro”, intendendo  quello eterno della ruota della vita.

Mandala 38La parola è utilizzata anche per indicare un diagramma circolare costituito, di base, dall’associazione di diverse figure geometriche, le più usate delle quali sono il punto, il triangolo, il cerchio ed il quadrato.

Il disegno riveste un significato spirituale e rituale, sia nel Buddhismo che nell’Hinduismo. Nel Mandala sono rappresentati anche -  in modo  particolareggiato -  luoghi, figure ed oggetti.

Non vi è al mondo altro disegno simbolico così universale come il Mandala; compare in tempiMandala  8 diversi e in ogni cultura, visto che il più antico mandala fin qui conosciuto è una “ruota solare” paleolitica,  scoperta nell’Africa del Sud. Ma mirabili esempi di Mandala cristiani si trovano già nel primo Medioevo, mostrando perlopiù Cristo nel centro ed i quattro evangelisti, o i loro simboli, ai quattro punti cardinali. Inoltre, possiamo osservare figure mandaliche nei rosoni delle nostre chiese, nei labirinti, nelle forme di certi templi, come pure nei siti etruschi e romani.

Jesus Mandala

Anche la natura attorno a noi spesso si presenta sotto forme mandaliche: nella frutta, nelle pietre, nei fiori, tra gli alberi, nel cielo.

[slickr-flickr type="slideshow" search="sets" set="72157627130895679"]

Mandala - PaceOltre ad essere disegnati, i mandala vengono anche   “vissuti”: in India esiste la danza del mandala, tra gli indiani Navaho la persona da curare viene collocata al centro del cerchio disegnato sul terreno,  mentre   in Occidente l’idea del centro e del cerchio protettivo si ritrova in numerose danze popolari oltre che nel girotondo dei bambini.

Mandala 35 -AI Mandala hanno una tradizione antichissima e, nello scorso secolo, anche un grande studioso della psicologia occidentale ne ha fatto uno strumento di studio delle personalità dell’uomo.  Si tratta dello psicoanalista svizzero Gustav Jung che, sull’argomento, ha scritto quattro saggi, dopo averli studiati per oltre vent’anni. Secondo Jung, durante i periodi di tensione psichica, figure mandaliche possono apparire spontaneamente nei sogni per portare o indicare la possibilità di un ordine interiore.

Il simbolo del Mandala, quindi, non è solo un’affascinante forma espressiva ma,agendo a Mandala  - Sassoritroso, esercita anche un’azione sull’autore del disegno, perché in questo simbolo si nasconde un effetto magico molto antico: l’immagine ha lo scopo di tracciare un magico solco intorno al centro, un recinto sacro della personalità più intima,  un cerchio protettivo che evita la “dispersione” e tiene lontane le preoccupazioni provocate dall’esterno.

Mandala 37

Il simbolo dei Mandala, quindi, non è solo un’affascinante forma espressiva ma, agendo a ritroso, esercita anche un’azione sull’autore del disegno, perché in questo simbolo si nasconde un effetto magico molto antico:

Mandala 44

l’immagine ha lo scopo di tracciare un magico solco intorno al centro, un recinto sacro della personalità più intima,  un cerchio protettivo che evita la “dispersione” e tiene lontane le preoccupazioni provocate dall’esterno.  Giovanna.rm

[slickr-flickr type="slideshow" search="sets" set="72157627255211286"] Arte 2 rouge

Arte 3 rouge

Arte 4 - rouge

GIF separatori 22