LUTTO IN ITALIA !!

italia

Due militari italiani morti in Afghanistan

Specialisti del Genio, sono rimasti colpiti nell'esplosione ordigno artigianale.

italia1ROMA - Due militari italiani sono morti in Afghanistan. Ne ha dato notizia il presidente di turno del Senato, Vannino Chiti. Il Senato ha immediatamente osservato un minuto di silenzio. Nella giornata di giovedì ci sarà un'informativa del governo al Parlamento: il ministro della Difesa, Ignazio La Russa, relazionerà sull'accaduto e sulle condizioni in cui le truppe italiane si trovano ad operare. Il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, che ha appreso della notizia poco prima di aprire la conferenza degli ambasciatori alla Farnesina, si è poi detto «rattristato» per le nuove vittime italiane.

Ciao ragazzi e grazie

per quello che fate per la nostra Italia


COMMENTI

Both comments and pings are currently closed.

  1. il 28 luglio, 2010 NEMBO dice:

    Grazie Scoo..sei sempre più grande, per aver ricordato questi nostri militari del Genio specializzati nella rimozione di ordigni esplosivi improvvisati in gergo (led)morti oggi dopo aver proceduto alla sua neutralizzazione,ma nel perlustrare la zona circostante per accertare eventuale presenza di ordigni, sono stati investiti da una forte esplosione che ha causato la loro morte. Ricordiamoli questi raga che con le loro azioni salvano vite umane specialmente i bambini, neutralizzando questi ordigni salvano molte persone oltre che dalla morte anche da mutilazioni. A loro una preghiera e un pensiero alle loro famiglie, a questi miltari va tt il mio plauso poichè hanno sacrificato la vita per degli ideali di pace e libertà in un paese non suo ma che lo stesso ha bisogno d’aiuto per combattere il terrorismo e i sopprusi sulla popolazione.Dio degli eserciti accogli gli spiriti di questi ragazzi in quell’angolo del cielo che riserbi ai martiri.

  2. il 28 luglio, 2010 nadia8rm dice:

    A cosa serve tutto questo,qualcuno me lo sa spiegare?,a cosa serve andare in missione di pace se poi ai nostri ragazzi fanno la guerra.Il signor presidente del consiglio è rattristato,(ma poverino).Ci fosse un deputato,un senatore ,un politico che ha il proprio figlio in ((missione di pace)),no ,mandano i nostri figli,anche se volontari,(ormai di lavoro ce nè ben poco, ci si adatta a tutto,anche ad essere uccisi per 4 spiccioli).E allora diciamolo chiaro,i nostri ragazzi sono carne da macello e io a quasto punto dico BASTA ,troppi morti.

  3. il 28 luglio, 2010 Lorenzo.rm dice:

    Onore e gloria ai nostri ragazzi caduti vittime della barbarie. Gli ordigni infatti vengono preparati artigianalmente e sono riservati a chiunque accidentalmente si trova nel loro paraggi. E’ il vero simbolo della vigliaccheria senza nome. Siamo solidali con le sventurate famiglie e condividiamo il loro dolore. Preghiamo per le anime generose delle vittime. Siano sempre da monito per quanti vogliano davvero la pace in quel martoriato paese.

  4. il 29 luglio, 2010 carlotta.an dice:

    Mi associo ai vostri pensieri Nembo, Nadia e Lorenzo e non aggiungo altro…solo il silenzio e una preghiera sommessa.

  5. il 29 luglio, 2010 NEMBO dice:

    Ricordiamo anche i tre feriti della Brigata Taurinense che sempre ieri sono rimasti feriti in un conflitto a fuoco con i terroristi Talebani, mentre erano di supporto alle forze di sicurezza Afghane. A loro gli auguri di una pronta guarigione.

  6. il 01 agosto, 2010 mattia dice:

    Onore al milite , è un dolore ogni volta apprendere queste notizie .Mat