Archive for luglio 7th, 2010

SONDAGGIO !?

sondaggiodiv_001

divisore1

La storia di un oggetto

che usiamo tutti i giorni !!

divisore1

Era il 1985 quando a Helsingborg (Svezia) nasceva Ruben Rausing il “papà” lattedel Tetra Pak. Dopo essersi laureato in Epconomia, andò a vivere in America studiando alla Columbia University e approfondendo le proprie conoscenze in un settore per lui molto importante e interessante, quello degli imballaggi. Quando capì di aver appreso abbastanza tornò nel suo Paese natale, la Svezia, e lì insieme ad un amico decise di fondare l’Akelund & Rausing, una ditta specializzata appunto in imballaggi. La sua idea di base era che qualsiasi imballaggio dovesse avere delle este_24144600_48340particolari peculiarità, essere utile per proteggere il contenuto, leggero, economico e atto a permettere un facile trasporto. Tra tutti gli alimenti, si si concentrò sul latte e sulla possibilità di trovare un nuovo modo di trasportare questa bevanda, così largamente consumata in tutto il mondo. Il latte fino a quel momento era solo ed unicamente trasportato all’interno di bottiglie di vetro, sicuramente molto igienico, ma al contempo scomodo poiché il vetro è fragile, pesante e non semplice quindi da gestire. Fu esattamente nel 1943, che Rausing iniziò a progettare un contenitore20060216_tigullio_latte rivoluzionario: una carta debitamente lavorata per contenere il latte, senza permettere la sua dispersione e per proteggere al contempo dall’aria, pericolosa perché apportatrice di potenziali batteri. La carta fu pensata per la sua leggerezza, per la possibilità di essere rivestita e resa impermeabile grazie a uno strato particolare di plastica. Un giorno un collaboratore di Rausing gli propose un contenitore che era una via di mezzo tra una piramide e un tetraedro, su questa base geometricainiziarono a lavorare, per renderla il più possibile maneggevole, pratica e soprattutto sicura dal punto di vista igenico, attraverso l'uttilizzo di un materiale asettico ed economico. Nel 1944 fu depositato il brevetto di Tetra Classic, uno speciale cartone ricoperto all’interno da uno strato sottilissimo di speciale plastica, sigillato ermeticamente per non far penetrare neanche la più piccola quantità di aria. Nel 1950 fu fondata l’AB Tetra Pak, la prima azienda a livello mondiale capace di produrre il Tetra Pak, questo innovativo e milkybaginteressantissimo nuovo materiale applicato all’industria alimentare e uttilizzato poi nel trascorrere degli anni anche per altri alimenti (succhi di frutta, passate di verdure, tuorli di uovo pastorizzati, vino ecc). L’azienda è allo stato attuale la più grande a livello mondiale e la prima a livello di produttività, nel settore Tetra Pak, con fabbriche di diversa grandezza dislocate nel globo, con più di 20.000 persone impiegate, con 100 miliardi di contenitori fabbricati ogni anno e 77 uffici commerciali. Dal punto di vista ambientale è sicuramente un’azienda che s’impegna moltissimo, infatti, dalla fine degli anni ’70, ha cercato di seguire una politica a favore dell’ambiente, puntando sullo sviluppo sostenibile, ad esempio scegliendo carta certificata di provenienza scandinava, implementando le informazioni corrette per la corretta gestione del prodotto a livello di raccolta differenziata ecc. Il contenitore Tetra Pak è costituito al 75% di carta, per i 20% da polietilene etetrapak per il restante 5% da alluminio; in Italia si sono attivate delle specifiche campagne, ad esempio gestite da Comieco, per informare i cittadini sul corretto utilizzo e l’adeguata raccolta differenziata di questi contenitori, che nella maggior parte dei nostri comuni si raccoglie insieme alla carta e al cartone (ad esempio a Milano e Torino, ma a Grosseto si raccoglie insieme alla plastica), in questo modo è possibile e fattibile il riciclo. Il cittadino per qualsiasi dubbio può informarsi presso i centri che si occupano della raccolta differenziata, magari attraverso il numero verde.

divisore1

PENSATE CHE CI ABBIA

CAMBIATO LA VITA ??

  • SI !! (80.0%, 16 Votes)

  • NO !! (20.0%, 4 Votes)

  • NON SO !! (0.0%, 0 Votes)

Total Voters: 20

PENSATA CHE SIA STATA UNA

APPLICAZIONE UTILE ??

  • SI !! (79.0%, 11 Votes)

  • NO !! (21.0%, 3 Votes)

  • NON SO !! (0.0%, 0 Votes)

Total Voters: 14

TORNERESTE ALLA BOTTIGLIA

DI VETRO ??

  • NO !! (67.0%, 12 Votes)

  • SI !! (33.0%, 6 Votes)

  • NON SO !! (0.0%, 0 Votes)

Total Voters: 18

divisore1

ARTICOLO PROPOSTO DA PAT

READ MORE