Archive for gennaio 21st, 2010

SORPRESA!!

VOGLIAMO RENDERVI PARTECIPI E  FARVI  LEGGERE UN PICCOLO ARTICOLO CHE  E' STATO PUBLICATO  NEL SITO" MENTELOCALE .IT " IN QUESTI GIORNI ,  NOI DEL BOSCO SIAMO CONTENTI PER LA NOSTRA GRANDE AMICA ALBA E GLI FACCIAMO I COMPLIMENTI .......SU 5000 PARTICIPANTI E' USCITA SECONDO ........... ALBAAA SORPRESA !!

LA PAURA

15697-fascio-di-fiori-secchi-480x480La paura è un tema di grande dimensione. Infinite sono le paure: di origine psicologica, di origine traumatica e affettiva. C'è la paura della violenza, la paura della solitudine per l'anziano, la paura per un abbandono da parte di un bambino, la paura di un brutto male, la paura per la perdita di un lavoro, la paura della separazione, la paura di essere traditi. Tutte le persone che provano questo sentimento sono in un stato di ansia, di disperazione. Ma cercano, nella maggior parte dei casi, di nascondere il proprio stato d'animo. Capirli in quel momento significa entrare nel loro intimo. Non tutti sono disposti a farlo, cioè ad aprirsi, a parlare per alleggerirsi dal peso che hanno sullo stomaco. Per alcuni la paura si tramuta anche in fobia, diventando depressione patologica. Il bimbo nasce senza paura perché è incosciente e non distingue il male dal bene. Con la crescita capisce in che mondo vive e, nelle situazioni più drammatiche, rimpiange di essere nato. Facciamo in modo che questo non avvenga, che la paura delle guerre, la paura della fame , della miseria non ritornino più. In un mondo sereno la cattiveria diminuisce e le persone sono predisposte a pensare positivo. Alba Morsilli

COMUNICAZIONE !!

bosco