Archive for novembre 11th, 2009

Gli ultimi !!

UN MONDO INVISIBILE !!

VIVERE O MORIRE ?

5807-barboniVIVERE ( E MORIRE) DA BARBONE. QUANDO LA VITA TI BUTTA SULLA STRADA.

GIANNI SI ARROTOLA LA SCIARPA INTORNO AL COLLO, POI SI INFILA IL CAPPOTTO BLU CHE PER LUI E' ELEGANTE, BERRETTO A VISIERA IN PANNO TIPO LUPO DI MARE, HA 2 BORSE: UNA 48 ORE E UNA SACCA GRIGIA, SI ALZA ALLE 5:30 NELLA SALA D'ATTESA DELLA STAZIONE FERROVIARIA DI GRACO-PIRELLI. PRIMA SISTEMA LE SUE COSE BEN PIEGATE NELLA SACCA GRIGIA, POI SISTEMA I CARTONI DIETRO I SEDILI, DOVE SA CHE NESSUNO LI TOCCA,LASCIA TUTTO IN ORDINE E PULITO,barbone_1 NON AMA CHE LA GENTE LO GIUDICHI MALE, I FERROVIERI LO LASCIANO TRANQUILLO XKè NON DA' FASTIDIO E POI NELLA SALA D'ATTESA è CALDO, NN IMPORTUNA NESSUNO, NN CHIEDE L'ELEMOSINA, PER MANGIARE VA NELLE COMUNITA' DOVE PUò ANCHE LAVARSI. NON GLI PIACE ESSERE CHIAMATO BARBONE LUI NON SI SENTE TALE. HA IL DIPLOMA DA CHEF, HA LAVORATO IN RISTORANTI DI PRESTIGIO, E SU NAVI DA CROCERE, CONOSCE 6 LINGUE, 4 PARLATE E SCRITTE: L'INGLESE, FRANCESE,TEDESCO E SPAGNOLO, 2 SOLO PARLATE CINESE E GIAPPONESE, MA NN GLI DANNO LAVORO XKè HA L'EPATITE B E NN HA DENTI,QUESTA E 1 DELLE TANTE STORIE DEI BARBONI CHE A VOLTE CONDUCONO QUESTA VITA NN X SCELTA, SONO COSTRETTI X LE AVVERSITA' DELLA VITA, SONO COSTRETTI A FARLO XKè NN HANNO NULLA E AH VOLTE NESSUNO, MA STRANAMENTE SI SENTONO LIBERI E FELICI,SONO COSI COME SONO E NN CHIEDONO NULLA MA DONANO CIO' CHE HANNO A COMPAGNI + SFORTUNATI. DOVREMO AMARLI E RISPETTARLI

mimma

POESIA SU I BARBONI

<< vivevo sul lato in ombra della strada  e osservavo i giardini dei vicini al di la' della strada festanti nella luce del sole. Mi sentivo povero, e andavo di porta in porta con la mia fame. Piu' mi davano della loro incurante abbondanza, piu' diventavo consapevole della mia ciotola da mendicante. Finche' un mattino mi destai dal sonno  e all'improvviso apristi la mia porta, e tu entrasti a chiedermi la carita' disperato, ruppi il coperchio del mio scrigno, e scoprii sorpreso la mia richezza >>       R: TAGORE

PERCHE' VIVONO PER STRADA  ?

barbone-per-blog4Vivere per strada è importante saperlo, contrariamente a quanto spesso si ritiene, non è sempre una scelta. La vita in strada infatti, è dura e pericolosa, è una lotta quotidiana per la sopravvivenza. Tanto meno è una scelta di libertà. Chi è senza casa vive infatti una condizione di grande vulnerabilità perché è costretto a dipendere dagli altri, anche solo per i bisogno primari, ed è esposto alle aggressioni, al freddo, all'umiliazione di esser cacciato me indesiderato e di essere guardato con sospetto.

Ciò avviene sempre più spesso, poiché aumenta il numero dei poveri senza un tetto, ma gli spazi dove essi possono trovare riparo si riducono (per esempio le stazioni, le panchine, i portici, i ponti). Assistiamo anche a un grande cambiamento di mentalità nei loro barboniconfronti. I poveri non commuovono più ( tanto che alcuni di loro a volte nella speranza di intenerire i passanti tengono con se cuccioli di cane), son diventati invece un problema di ordine pubblico; vi è un atteggiamento di fastidio crescente verso chi chiede l'elemosina, anche perché può una vera e propria organizzazione dell'accattonaggio. di questa forma di schiavitù non può portarci a voltare le spalle proprio a chi in questa catena di sfruttamento è l'anello più debole e più a rischio.....

GUGLIELMO .FI

COME VENGONO GUARDATI  ?

barboni-2Chi vive per strada è guardato dunque con diffidenza e con sospetto e il fatto di non avere una casa diventa l'inizio di una perdita progressiva di diritti, fra quali quella dell'iscrizione anagrafica. E' più difficile cosi avere assistenza, è quasi impossibile trovare lavoro, non si barboniOOriescono più ad avere i documenti di identità. Questi poveri diventano una folla senza nome e senza voce, incapace spesso di difendersi e di trovare risorse per migliorare il proprio futuro

Caritas  Firenze

COME VENGONO TRATTATI ?

epoca01LA DISTANZA TRA UNA PROPOSTA DI VITA DAGLI ORIZZONTI I BARBONI SONO VISTA CON INDIFFERENZA DALLA PERCENTUALE PIU' ALTA DELLE PERSONE, MA CI SONO PERSONE IN CUI DANNO ATTENZIONE....CI SONO VARIE ASSOCIAZIONI CHE CON LA LORO PRESENZA NEL TERRITORIO, CON MENSE IN CUI TROVANO PASTI CALDI,O PER FARSI UNA DOCCIA,VESTIARIO PER CAMBIARSI...VOLONTARI CHE GLI DANNO ASCOLTO. IMMAGINATE IL DISAGIO CHE HANNO QUESTE PERSONE CHE DORMONO NELLE STAZIONI,PER LE STRADE,SOTTO I PONTI,NEGLI SCANTINATI ABBANDONATI...DETTO QUESTO ,AGGIUNGIAMO CHE NELLA POVERTA' PIU' ASSOLUTA IN CUI CI SONO MOLTI ITALIANI, CI SONO  MOLTISSIMI EXSTRACOMUNITARI CHE FUGGONO DA PAESI IN CUI LA GUERRA IMPERTERRITA ORMAI DA ANNI. LORO FUGGONO PER RENDERE LA LORO VITA PIU' DIGNITOSA MA ARRIVANO NEL NOSTRO PAESE E TROVANO PIU' POVERTA' DEL LORO. QUESTE 9986e2d83101a61a1f5cc39ab666c64dPERSONE CHIAMATI BARBONI O ( ULTIMI ) NON CHIEDONO ELEMOSINA MA SOLO UN BRICIOLO D'AMORE, UN SORRISO, UNA PAROLA BUONA, MA NOI COSA FACCIAMO PER LORO?. NULLA, NOI NON DONIAMO NULLA ANZI, LI ALLONTANIAMO DI PIU' DALLA SOCIETA', A DIFFERENZA DEI VOLONTARI,NOI LI GUARDIAMO CON INDIFFERENZA, MAGARI SE LI INCONTRIAMO SULLA NOSTRA STRADA LI EVITIAMO. INVECE QUARDIAMOLI CON AMORE PENSANDO A COSA PUO' ESSERE SICCESSO LORO PER VIVERE QUESTA VITA PIENA DI DISAGGIO... A VOLTE PENSANDOCI BENE FA PIU' NOTIZIA IL GRANDE FRATELLO O UNA CAMMEDIA AL TEATRO, MA I BARBONI NO!! NON FANNO NOTIZIA, MA VOI VI SIETE MAI CHIESTO PERCHE' QUESTE PERSONE HANNO FATTO QUESTA SCELTA!!! PENSATECI.

GUGLIELMO e MIMMA

UN MONDO INVISIBILE ....SPERO CHE DOMANI QUALCOSA CAMBI DENTRO DI NOI ,LORO SONO PERSONE ANCHE SE INVISIBILI AL NOSTRO CUORE !!!