Archive for novembre 8th, 2009

Eccoci qua …la dieta la cominciao poi ah ah ah !!!

cucina

Alla bella scoiattolina che non smette di scrivere nel bosco con pazienza e senza risparmi di tempo...all'una di notte eri ancora nel bosco!!!! hahahhaah

_smiles_086

Ricetta beignets

Immag023

1/4 di litro di acqua

50 gr di burro

1 presa di sale

175 gr farina bianca

4/6 uova

3 gr di lievito ( 1 cucchiaino da te' raso )

Con queste dosi si ottengono ca 30 piccoli beignets

farinaIn una pentola preferibilemente a manico lungo portare acqua, burro, e sale a ebollizione, quindi toglierla dal fuoco e versarvi dentro tutta in una volta la farina setacciata. Mescolare il tutto fino ad ottenere una palla compatta e liscia e riscaldare nuovamente per un minuto, sempre mescolando (la pasta, scaldandosi diventa piu' consistente. è sufficientemente riscaldata quando sul fondo della pentola si forma una sottile pellicola, cioe' si vede la farina che comicia ad attaccare).

Mettere subito la palla ancora calda in una terrina e aggiungere le uova uno alla volta. Cessare l'aggiunta delle uova quando la pasta cade pesantemente dal cucchiaio di legno formando delle lunghe punte. Lasciare ben raffreddare. Ad impasto raffreddato aggiungere il lievito. Scaldare il forno a 200/220°.

Disporre sulla lastra del forno la carta da forno oppure imburrata e infarinata e formare cesto con uovacon l'aiuto di due cucchiaini da te' oppure con la tasca da pasticcere dei mucchietti di pasta grossi come una noce, non troppo vicini. Infornare la lastra nella parte media del forno. Cuocere per 20/30 minuti. Non aprire il forno prima di 15/20. Quando i beignets si saranno gonfiati e avranno preso un colorito caramellato togliere dal forno e adagiarli su di un piatto senza sovrapporli.

Tagliare a meta' i beignets, con un cucchiaino inserire la crema e chiudere con i loro coperchi oppure sempre con una tasca riempire forando lateralmente. Disporre su di un piatto e cospargere con dello zucchero al velo.

ora passiamo alla crema pasticcera

Come tutti sapranno ci sono diverse ricette e modi per ottenere una bella crema. Io ne ho provate diverse e quella che mi è piaciuta di piu' e che preparo per riempire i miei beignets è questa:

Crema pasticcera

0

zucchero-scheda1 lt di latte

450 gr di zucchero

100 gr di tuorli d'uovo (corrispondono piu' o meno a 5/6 tuorli)

90 gr. di farina bianca

1 stecca di vaniglia

Far bollire il latte con la stecca di vaniglia.

vanigliaMontare i tuorli con lo zucchero e aggiungere la farina setacciata. Aggiungere il latte al composto e latterimettere sul fuoco finche' la crema si addensa. Togliere dal

fuoco e versare in un recipiente di vetro. Per non fare che si formi quella fastidiosissima pellicina sulla crema coprire con della pellicola trasparente appoggiandola direttamente sulla crema facendo attenzione che non si formino bolle d'aria. Lasciare raffreddare un po' e poi riporre in frigo per completare il raffreddamento.

Cris

_smiles_086

Brava cris che ci fa vedere queste cose buone !!

ma poi la lineaaa.... crisss come si fa ...mannaggia.

Libri : Wilbur Smith !!

libro libro libro libro libro libro

I libri sviluppano la fantasia di grandi e piccini, ma questo è solo uno dei tantissimi motivi per cui vi consiglio di leggerne tanti.

Ed ora voglio presentarvi tre dei miei Scrittori  preferiti (Wilbur Smith Clive Cussler e Dan Brown), ed alcuni dei loro Best Sellers.

Wilbur Smith.

Wilbur SmithWilbur Smith è nato nel 1933 nella

Rhodesia del Nord (l'attuale Zambia),

ma è cresciuto e ha studiato in Sudafrica.

Si è dedicato a tempo pieno alla narrativa dal 1964

e ha pubblicato 30 romanzi, basati su attente ricerche

e appassionanti esplorazioni condotte in ogni angolo del pianeta.

È ospite fisso delle classifiche di tutto il mondo

ed è considerato il maestro incontrastato dell'avventura, oltre che uno dei massimi autori di best-seller, con oltre cento

milioni di copie vendute nel modo, di cui più di dieci milioni solo in Italia

dio_de_lfiume Settimo_Papiro Figli del Nilo Orizzonte L'uccello del sole

Il personaggio piu' Intrigante di Smith è Taita, lo scriba eunuco geniale ed enigmatico dotato di una creatività prolifera e brillante per quei tempi, che troviamo nella Triade "Il Dio del Fiume, Il Settimo Papiro e Figli del Nilo" Il link dove trovate ulteriori notizie su Wilbur Smith.

Il_trionfo_del_Sole Novita Trilogia libro libro libro libro libro libro libro libro libro libro

Buongiorno e non solo Ricordiamoli !!

btterfly038bosco-419

Buon giorno e serena domenica a tt, oggi e s.Goffredo da Amiens, Goffredo conte di Buglione conquistatore di Gerusalemme. Egli ebbe il titolo di "Difensore del Santo Sepolcro" e più tardi venne reso famoso da Torquato Tasso. Divenne monaco dellAbazia di Monte San Quintino dove fu nominato Vescovo Era ancora giovane quando si ammalò fuori da Amiens, durante un pellegrinaggio. Morì 8 novembre del 1115 in un'abazia dedicata  a due Santi calzolai e li fu sepolto......Il nome Goffredo proviene da una forma più antica, Gottifredo ed è di origine  germanica.....Oggi cari eldyany vi propongo una giornata di assoluto riposo, mettetevi comodi in poltrona e godetevi ELDY

btterfly038

goriooo-1

Credo in te.

credo nel tuo sorriso,

dono della tua felicità.

Credo nelle tue lacrime

di gioia o di tristezza.

Credo nel tuo sguardo

limpido e sincero

Credo nella tua parola

di amore e di speranza.

Elena Oschiro

btterfly038

Non esiste una ricetta per la felicità e neanche una pillola, la felicità è dentro di noi, dobbiamo imparare ad ascoltarla ed a vivere in armonia con noi stessi...

z4a54f5e6325ce divisore

Il mio buongiorno  va per questi bambini,che sono stati allontanati forzatamente dalle loro famiglie, alcuni di loro non ci sono più come Ciccio e Torre,morti in modo assurdo ...... il mio pensiero oggi va a loro, solo a loro ...buona domenica !!

bambiniscomparsiblogod3 z4a54f5cf378c6 divisore